Diario di un Turista – Erbaluce di Caluso Cantina Gnavi

 

La storia della cantina Gnavi è indissolubilmente legata a Caluso e alle sue colline moreniche, dove risiedono anima e cuore dei vitigni Erbaluce.

Tutto incominciò alla fine dell’Ottocento, con la fondazione di un’azienda familiare di carradori che, oltre a occuparsi del trasporto di merci, si specializzò nella coltura della vite.

Negli anni ’90, il testimone passa ai figli del Cavalier Giovanni, Carlo e Guglielmo, che introducono nuove produzioni, realizzando quel connubio tra tradizione e innovazione che caratterizza la cantina. Oggi, Carlo, rimasto unico erede e custode del sapere del padre, collabora con il nipote Giorgio, raccoglie le uve e le vinifica di mano propria, per dar vita a tutte le diverse declinazioni dell’Erbaluce.

Fonte ufficio stampa Cantina Gnavi

Diario di un Turista – Erbaluce di Caluso Cantina Gnavi
Tags:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.