Gustochannel: Alle pendici dell’Etna – vendemmia 2022

La zona Doc Etna comprende il territorio di 20 comuni pedemontani dell’Etna. Questo vulcano è il più alto d’Europa. Questa zona è stata la prima Doc della Sicilia e una delle più antiche d’Italia. Uno degli elementi più caratteristici ed importanti ai fini della qualità dei vitigni, è la condizione climatica del territorio, caratterizzata da un importante variabilità. Il suolo è prevalentemente di origine vulcanica e quindi anch’esso altamente sottoposto alla variabilità. I vigneti vengono coltivati principalmente tra i 300 e i 900 metri, ma talvolta, in alcune zone particolarmente generose per la viticoltura, si coltiva fino all’altezza di 1.100 metri sopra il livello del mare. I vitigni coltivati sull’Etna sono vitigni autoctoni: quelli tipici a bacca rossa sono il Nerello Mescalese e il Nerello Cappuccio; a bacca bianca vi sono in prevalenza il Caricante, il Cataratto e il Mannella.

Gustochannel: Alle pendici dell’Etna – vendemmia 2022
Tags:                         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.