Hotel Londra Palace

A Venezia, l’Hotel Londra Palace, coniuga il fascino e il lusso di un albergo storico con il comfort e i servizi più avanzati. Con le sue 100 finestre affacciate sul Bacino di San Marco, il Londra Palace, da oltre 140 anni è ritrovo d’elezione di artisti, uomini di cultura, viaggiatori e turisti che amano i luoghi autentici, non uniformati allo spirito del tempo. Il suo ristorante, il Do Leoni, è uno dei templi della cucina veneziana, grazie all’arte dello chef, Loris Indri, che sa coniugare tradizione e innovazione, regalando l’emozione della buona tavola con il piacere di pranzare in ambienti eleganti e ricchi di atmosfera.

Il nucleo originario dell’Hotel Londra Palace di Venezia risale al 1853. Si chiamava Hotel d’Angleterre & Pension, poi Londres. Nel 1865 venne costruito il Beau Rivage, in stile “neolombardesco”, unito all’Hotel d’Angleterre da un corpo di collegamento. La sopraelevazione dell’edificio più antico negli anni ’50 del secolo scorso e le più recenti ristrutturazioni della facciata e degli spazi pubblici interni hanno dato all’hotel il suo attuale aspetto. La denominazione “Londra Palace” è degli anni ’70.
L’Hotel annovera tra i suoi ospiti più illustri il compositore russo Petr Il’Ic Tchaikovsky, che nel dicembre 1877 compose nella stanza 106 i primi tre movimenti della Sinfonia N.4, originariamente intitolata “Do Leoni”.
Gabriele D’Annunzio soggiornò qui nel 1887, intervenendo all’inaugurazione del monumento eretto a Re Vittorio Emanuele II di fronte all’Hotel. Altri nomi di spicco sono quelli di Jorge Luis Borges e di Iosif Brodskij, Premio Nobel per la letteratura.

Hotel Londra Palace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.