Fiera del Tartufo di Montiglio

Ricomincia la stagione del Tuber Magnatum Pico, piu’ conosciuto come il tartufo bianco d’ Alba, dal paese che per primo ha contribuito a farlo conoscere al mondo e a farne un ambasciatore dell’ eccellenza gastronomica italiana. La prima fiera regionale piemontese, come da tradizione, per due domeniche tiene banco nell’ astigiano, a Montiglio Monferrato, che per l’ occasione ha presentato prodotti gia’ di buona qualita’ ma soprattutto a prezzi decisamente piu’ contenuti rispetto agli scorsi anni. Si va dai 100 Euro all’ etto per le pezzature piu’ piccole sino ad un massimo di 200 Euro per gli esemplari piu’ grandi: Per questa prima uscita del tartufo a Montiglio è stato anche organizzato un concerto della fanfara dei bersaglieri mentre un Tour Operator locale, Italian Wine Travels, ha portato degli estimatori anche da Torino con la ” Corriera del Freisa” : Della giuria che ha esaminato gli esemplari in concorso faceva parte il decano dei giudici astigiani, di 82 anni.
Renato Girello

Fiera del Tartufo di Montiglio
Tagged on:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *