Onav Presentazione Guida Vini Buoni d’Italia 2016

guida_2016_web

Doppio appuntamento per i soci della Sezione provinciale Onav di Torino, riuniti nella consueta location dell’hotel Diplomatic, presso la stazione di Porta Susa, a Torino. Mario Busso, curatore nazionale della guida, ha presentato la tredicesima edizione della Guida Vini Buoni d’Italia 2016, edita dal Touring Club Italiano, l’unica dedicata ai vitigni autoctoni, oltre trecentocinquanta nel nostro Paese. Per questa edizione sono stati degustati 25 mila vini, ridotti poi a 5 mila che sono stati inseriti nella pubblicazione. Di questi solo 658 sono arrivati ai massimi punteggi. Per quanto riguarda il Piemonte sono state 190 le aziende selezionate. La serata Onav ha visto poi una verticale di Barbera superiore con le annate 2008, 2009, 2010, 2011 e 2012 dell’azienda Poggio Ridente di Cocconato d’Asti, un’azienda di recente costituzione che si dedica all’agricoltura biologica e che era rappresentata dalla titolare Cecilia Zucca e dall’enologo Luigi Dezzani. La produzione massima di vino per ettaro è di 50 ettolitri. La fermentazione viene controllata sino alla macerazione che prosegue per 20/25 giorni. Poi seguono 12 mesi di affinamento in barrique. In conclusione c’è stato un banco d’assaggio di alcuni vini della guida Vini Buoni, che hanno ottenuto il massimo punteggio, ed una selezione di Barbere presentate dal Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato, il tutto accompagnato dalla degustazione di alcuni prodotti della Levoni, storica azienda produttrice di salami.

Renato Girello

logo-vinibuoni

Onav Presentazione Guida Vini Buoni d’Italia 2016
Tagged on:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *