Torino incontra la Francia “Champagne a Torino”

Per concludere un anno di manifestazioni organizzate all’ insegna di ” Torino incontra la Francia ” Gambero rosso ha predisposto una degustazione tecnico-divulgativa fra le bollicine italiane e le cugine francesi. Per le ” Citta’ del gusto”, che annoverano Torino fra gli ultimi ingressi, un modo per brindare alla fine dell’ anno e festeggiare i nuovi ingressi nell’ associazione con relativo scambio di auguri. Una degustazione informale ma interessantissima grazie all’ apporto di informazioni di uno dei piu’ grandi esperti italiani del mondo della spumantistica, Gianni Legnani, che per 16 anni è stato il direttore del Centro informazioni dello Champagne in Italia, per poi passare sull’ altro versante per una grande azienda produttrice di spumanti. Insomma un esperto a tutto tondo, si direbbe, che ha intrattenuto i convenuti nella sede dell’ Ascom di Torino con aneddoti a partire dall’ origine dello champagne sino ai giorni nostri. Per la cronaca gli spumanti in degustazione erano della Gancia, Serafino, Barone Pizzini, Berlucchi Cellarius e Generaj. Gli champagne Encry, DeVilmont, Leblond e Henry Chauvet.
Renato Girello

Torino incontra la Francia “Champagne a Torino”
Tagged on:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *