Vini d’Italia del Gambero Rosso

I Vini del gambero Rosso
Ad autunno inoltrato, concluse le operazioni della vendemmia, mentre in cantina iniziano le lavorazioni che porteranno ad ottenere i nostri grandi vini, puntuali arrivano le guide, che illustrano e descrivono quanto di meglio si ottiene dai vigneti che ricoprono le colline del nostro Paese. Ognuna si presenta come la piu’ autorevole del settore dell’ enologia italiana, e allora diventa difficile, e forse inutile, stilare una classifica fra di loro. Lasciando che ognuno si scelga quella che gli piace di piu’ si puo’ dire che ci sono 2 cose che le uniscono e le dividono. Una è il numero dei degustatori che vi lavorano e visitano le aziende . L’ altra sono i nomi dei primi classificati nelle diverse categorie. E qui si vede che ci sono nomi che compaiono in quasi tutte, segno che la qualita’ non ha colori e convince ugualmente a destra e sinistra. Dopo la presentazione a Roma è stato il Foyer del teatro regio, a Torino, ad ospitare la presentazione dei Tre bicchieri della Guida vini d’ Italia 2014 del Gambero Rosso. Indirizzi e contatti, ma anche dimensioni aziendali, tipo di viticoltura, informazioni per visitare ed acquistare direttamente in azienda, sono alcune delle indicazioni che si intrecciano con le storie dei territori, dei vini, degli stili e dei vignaioli. Quest’ anno sono stati selezionati oltre 20 mila vini di 2 mila 360 produttori. 415 quelli che hanno ottenuto i 3 bicchieri. Al primo posto il Piemonte con ben 77 vini che hanno ottenuto i 3 bicchieri. Seconda la Toscana con 72.
Renato Girello

 

Vini d’Italia del Gambero Rosso
Tagged on:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *